Tre nuove ordinanze e un Manuale sulla ricostruzione

“Le risorse finanziarie messe a disposizione dallo Stato sono sufficienti a coprire i costi della ripartenza dopo i danni del sisma 2016/2017 del centro Italia”. Si apre con queste parole il Manuale per la Ricostruzione appena pubblicato sul sito internet del Commissario di governo, Paola De Micheli.

il manuale è un piccolo compendio di regole e scadenze per la presentazione delle domande di contributo alla ricostruzione delle abitazioni e delle attività produttive da parte dei privati. “Presentando la domanda per la ricostruzione della tua abitazione o della tua attività produttiva – si legge nella premessa del Manuale – puoi accelerare la rinascita delle comunità inginocchiate dal terremoto”.

Verso la proroga dei termini
Il manuale si basa sulla legislazione vigente e fissa il termine per la presentazione delle domande di contributo per il danno pesante al 31 dicembre. Ma è un termine che, si apprende dalla struttura commissariale, sarà presto prorogato.

Le tre ordinanze
Sul sito del Commissario sono state pubblicate anche tre nuove ordinanze, la numero 44, sulle modalità della ricostruzione leggera (di cui parliamo in un altro articolo), la 43 sui contributi per i rilievi topografici e le indagini geologiche connessi alla ricostruzione delle scuole e la 45 che modifica la convenzione con Invitalia.

Ieri, inoltre è stato pubblicato sempre dal Commissario, il testo coordinato del decreto legge 189“, la Legge fondamentale sul terremoto, la prima, con i nuovi interventi previsti dal decreto fiscale approvato pochi giorni fa dal Parlamento. Oltre al testo coordinato, c’è un’utile tabella” che riassume tutte le modifiche ai passaggi principale della legge.

Mario Sensini

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*